Vi esorto dunque io, il prigioniero nel Signore, a comportarvi in maniera degna della vocazione che avete ricevuto, con ogni umiltā, mansuetudine e pazienza, sopportandovi a vicenda con amore, cercando di conservare l`unitā dello spirito per mezzo del vincolo della pace.

 

Un solo corpo, un solo spirito, come una sola č la speranza alla quale siete stati chiamati, quella della vostra vocazione; un solo Signore, una sola fede, un solo battesimo. Un solo Dio Padre di tutti, che č al di sopra di tutti, agisce per mezzo di tutti ed č presente in tutti.

 

A ciascuno di noi, tuttavia, č stata data la grazia secondo la misura del dono di Cristo.

 

Ritorna alla pagina iniziale