Ora però vado da Colui che mi ha mandato e nessuno di voi mi domanda:

Dove vai?  Anzi, perché vi ho detto queste cose, la tristezza ha riempito

il vostro cuore. Ora io vi dico la verità: è bene per voi che io me ne vada,

perché, se non me ne vado, non verrà a voi il Consolatore;

ma quando me ne sarò andato, ve lo manderò.

 

E quando sarà venuto, egli convincerà il mondo quanto al peccato,

alla giustizia e al giudizio. Quanto al peccato, perché non credono in me;

quanto alla giustizia, perché vado dal Padre e non mi vedrete più;

quanto al giudizio, perché il principe di questo mondo è stato giudicato.

 

Molte cose ho ancora da dirvi, ma per il momento

non siete capaci di portarne il peso.

Quando però verrà lo Spirito di verità,
Egli vi guiderà alla Verità tutta intera,

perché non parlerà da sé, ma dirà tutto ciò che avrà udito

e vi annunzierà le cose future.

 

Egli mi glorificherà, perché prenderà del mio e ve l’annunzierà.

Tutto quello che il Padre possiede è mio;

per questo ho detto che prenderà del mio e ve l’annunzierà.

 

In verità, in verità vi dico: se chiederete qualche cosa

al Padre nel mio nome, egli ve la darà...

 

...In quel giorno chiederete nel mio nome e io non vi dico

che pregherò il Padre per voi: il Padre stesso vi ama,

poiché voi mi avete amato, e avete creduto che io sono venuto da Dio.

Sono uscito dal Padre e sono venuto nel mondo; ora lascio di nuovo il mondo,

e vado al Padre...

 

...Ecco, verrà l’ora, anzi è già venuta, in cui vi disperderete

ciascuno per conto proprio e mi lascerete solo;

ma io non sono solo, perché il Padre è con me.

Vi ho detto queste cose perché abbiate pace in me.

 

Voi avrete tribolazione nel mondo, ma abbiate fiducia; io ho vinto il mondo!

Ritorna alla pagina iniziale