Vanità delle vanità

tutto è vanità!

 

L’occhio non si sazia di ciò che vede

Né l’orecchio si riempie di ciò che ode.

 

Per tutto c’è il suo momento:

un tempo per demolire ed uno per costruire;

uno per piangere ed uno per ridere;

uno per seminare ed uno per raccogliere;

uno in cui si ama ed uno in cui si odia;

uno in cui si guadagna ed uno in cui si perde;

uno per tacere ed uno per parlare;

un tempo per nascere, uno per morire.

 

Temi Dio e osserva i suoi comandamenti,

perché l’uomo è tutto qui.

Dio giudica ogni azione, anche ciò che è nascosto.

 

Ritorna alla pagina iniziale