Signore Tu mi scruti e mi conosci,

Tu sai quando seggo e quando mi alzo.

Penetri da lontano i miei pensieri,

mi scruti quando cammino e quando riposo.

Ti sono note tutte le mie vie;

la mia parola non č ancora sulla lingua

e tu, Signore, giā la conosci tutta.

Alle spalle e di fronte mi circondi

e poni su di me la Tua mano.

Stupenda per me la Tua saggezza,

troppo alta, e io non la comprendo.

Dove andare lontano dal Tuo Spirito,

dove fuggire dalla Tua Presenza?

Scrutami, o Dio, e conosci il mio cuore,

provami e conosci i mie pensieri:

vedi se percorro una via di menzogna

e guidami sulla via della Vita.

 

Ritorna alla pagina iniziale