Il tuo cuore

(Da Cork a Dublino 13 agosto 2001)

Il tuo cuore

batte di fronte a me,

ma io mi soffermo

sulla forma del tuo corpo.

 

Anche tu

guardi oltre

il tuo ed il mio essere.

 

Ma ecco,

per un momento,

non guardo pi

alla bellezza o

alla goffagine

delle tue forme.

 

Ora penso al tuo cuore,

alla tua vita sconosciuta,

alle tue esperienze,

e vorrei che tu fossi felice.

 

Io no so chi tu sia,

mia sconosciuta amica,

mio qualunque dirimpettaio.

Ma in questo momento

io ti voglio bene.

 

E solo ora

mi accorgo

che dentro

mi batte qualcosa

che somiglia ad un cuore!

 

 

Home Pagina iniziale